MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

Conoscere per proteggersi: a Milano un incontro aperto per promuovere l’alfabetizzazione giuridico-economica delle donne in condizione di fragilità

RSS

07/10/2022

Nazionale

COMUNICATO STAMPA

Conoscere per proteggersi: a Milano un incontro aperto per promuovere l’alfabetizzazione giuridico-economica delle donne

11 ottobre 2022 – Comune di Milano, Sala Alessi, dalle ore 15 

Incontro pubblico

Milano, 7 ottobre 2022 – In occasione del mese dell’educazione finanziaria, si terrà l’11 ottobre presso la Sala Alessi a partire dalle ore 15:00 l’incontro aperto al pubblico “Conoscere per proteggersi: donne e cultura finanziaria” organizzato dal Consiglio notarile di Milano con il Patrocinio del Comune di Milano e promosso dal Consiglio nazionale del Notariato in collaborazione con Banca d’Italia. L’incontro intende promuovere la diffusione della cultura giuridico-finanziaria tra le donne, come strumento di prevenzione della violenza economica, partendo dal dialogo con le istituzioni e le principali associazioni che operano a tutela delle donne.

All’incontro, aperto dalla Presidente del Consiglio Comunale di Milano, Elena Buscemi, interverranno, tra gli altri, Elena Bonetti, Ministro per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Lattuada, delegata per le Pari Opportunità del Comune di Milano, il magistrato Fabio Roia, Presidente del Tribunale di Milano, Giulio Biino, Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, Magda Bianco, Capo del Dipartimento di Tutela della clientela ed Educazione finanziaria di Banca d’Italia, insieme ai rappresentanti delle associazioni locali che operano a tutela delle donne, #Inclusione donna, Terres des Hommes, Cerchi d’Acqua, CADMI, Casa di accoglienza delle donne maltrattate, SVS DAD, Global Thinking Foundation.

L’indagine svolta in ambito OCSE nel 2020 ha confermato che le donne, rispetto agli uomini, sono meno alfabetizzate in materia economico-finanziaria e hanno meno fiducia nelle proprie capacità. Ne è emerso un quadro di particolare vulnerabilità delle donne, per questa ragione destinatarie di specifici percorsi formativi. Da qui l’esigenza di Banca d’Italia e del Consiglio Nazionale del Notariato di sottoscrivere un protocollo d’intesa finalizzato a promuovere lo sviluppo dell’educazione finanziaria delle donne prive di adeguati livelli di cultura finanziaria e/o in condizione di fragilità economica.

L’iniziativa si articolerà in due momenti: dopo un primo confronto con le Istituzioni, le associazioni e con i centri antiviolenza locali sulle principali problematiche riscontrate sul territorio milanese, è prevista una sessione formativa curata dai notai del Consiglio Notarile di Milano per presentare il vademecum “Conoscere per proteggersi” a cura del Consiglio Nazionale del Notariato, che illustra gli istituti giuridici necessari ad affrontare la quotidianità della vita familiare (matrimonio, convivenza, genitori e figli, casa in affitto, comprare casa, farsi rappresentare, perché fare testamento, le disposizioni anticipate di trattamento), della vita lavorativa (lavorare nell’impresa familiare e partecipare a società) e della gestione finanziaria della famiglia (accesso al credito). All’interno della stessa sessione, i rappresentanti di Banca d’Italia illustreranno gli strumenti messi a punto per promuovere la cultura finanziaria delle donne (presenti su www.economiapertutti.bancaditalia.it).

Questa iniziativa ha l’obiettivo di fornire alle donne strumenti di conoscenza per prevenire gli abusi, agevolare la partecipazione al mondo del lavoro e contribuire a realizzare una vera parità di genere” dichiara Carlo Munafò, Presidente del Consiglio Notarile di Milano.

Non dipendere mai, anche economicamente, da nessuno, è una grande libertà. Ancora oggi, purtroppo, molte donne vivono condizioni di disparità sociale ed economica rispetto alle figure maschili, padri e mariti, fratelli e a volte anche figli adulti che,  lavorando e avendo accesso al reddito, lo amministrano escludendo le donne da ogni decisione” dichiara Elena Lattuada, Delegata del Sindaco alle Pari Opportunità. “Questa condizione di subalternità influenza non solo i comportamenti sociali, violando il principio di pari dignità tra uomini e donne, ma può provocare l’impossibilità di fuggire da situazioni di sopruso e violenza, proprio per le limitazioni economiche per sé e a volte verso figli e figlie minori. Ritengo di fondamentale importanza fornire strumenti di alfabetizzazione giuridico-economica in tutte le occasioni pubbliche proprio per affermare i principi di parità e giustizia sociale: l’iniziativa proposta dal Consiglio Notarile di Milano va quindi nella giusta direzione per l’affermazione di libertà e dignità delle donne milanesi e non solo”.

La Guida è disponibile sul sito www.notariato.it.

 

Per maggiori informazioni:

Close to Media – Ufficio stampa Consiglio Notarile di Milano
Paola Ganapini  – paola.ganapini@closetomedia.it – 366 6688575

Emanuela Mirmina – emanuela.mirmina@closetoemdia.it 335 6064823

 

Condividi
Altri Articoli

Nazionale

01/12/2022

L’obiettivo è sostenere il mercato dell’arte italiano e dare impulso al mecenatismo culturale attraverso l’utilizzo della tecnologia e della garanzia notarile

Nazionale

24/11/2022

Un vademecum pratico alla locazione e alla compravendita immobiliare realizzato da Notariato e Confedilizia

Nazionale

07/11/2022

Realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato e 14 Associazioni dei Consumatori rappresenta un agile vademecum per professionisti, operatori del settore e cittadini

Nazionale

21/10/2022

Tre tematiche centrali per il nostro Paese: l’arte e la valorizzazione del patrimonio culturale, la Generazione Z e la casa, la famiglia e in particolare la tutela delle persone vulnerabili e dei caregivers.

 

Nazionale

19/10/2022

Al Salone della Giustizia del 26 ottobre un convegno dedicato a rilanciare la candidatura dell’Italia come sede della nuova Authority UE per la lotta al riciclaggio