MENU

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE
DEL NOTARIATO

USA: attenzione alla truffa del notaio

RSS

22/07/2004

Nazionale

Un comunicato diffuso il primo luglio 2004 dall’ufficio del Procuratore Generale dello Stato di New York, Eliot Spitzer, reso celebre dalle sue indagini su Wall Street, mette in guardia coloro che provengono da Paesi di area latina dalla cosiddetta notario fraud.

Con questo termine si intende il comportamento di quei notai anglosassoni che traducono in lingue diverse dall’inglese la propria qualifica professionale, tentando così di approfittare della fiducia che quanti vivono in paesi di notariato latino, come l’Italia, ripongono nella serietà e capacità dei loro notai.

Il notary public americano è infatti una figura di nessuna preparazione: in genere è sufficiente essere incensurati e maggiorenni, conoscere l’inglese e superare un piccolo test che richiede pochi giorni di preparazione.

Il fenomeno è noto da tempo in altre parti degli USA, ed in Florida e California già esistono apposite leggi che vietano la traduzione della parola notary.

Condividi
Altri Articoli

Nazionale

24/11/2022

Un vademecum pratico alla locazione e alla compravendita immobiliare realizzato da Notariato e Confedilizia

Nazionale

07/11/2022

Realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato e 14 Associazioni dei Consumatori rappresenta un agile vademecum per professionisti, operatori del settore e cittadini

Nazionale

21/10/2022

Tre tematiche centrali per il nostro Paese: l’arte e la valorizzazione del patrimonio culturale, la Generazione Z e la casa, la famiglia e in particolare la tutela delle persone vulnerabili e dei caregivers.

 

Nazionale

19/10/2022

Al Salone della Giustizia del 26 ottobre un convegno dedicato a rilanciare la candidatura dell’Italia come sede della nuova Authority UE per la lotta al riciclaggio